La Vostra Richiesta è stata correttamente inviata. Attendete conferma via mail

Inviate Richiesta Iscrizione - Inserire E-Mail

Chiudi
Home » Articoli Gare » SPLENDE IL SOLE

SPLENDE IL SOLE

15 Dicembre 2013. Splende il sole sul campionato provinciale di corsa campestre CSI, sia dal punto di vista meteorologico, con una bellissima fresca giornata invernale che ha offerto la possibilità a tutti gli atleti di correre sull’ormai noto e splendidamente attrezzato percorso che si trova all’interno del Parco dell’Amicizia di Tezze sul Brenta, sia dal punto di vista della partecipazione con poco meno di 600 atleti al via in un inizio stagione che fa pensare ad un prosieguo da record.

Un elogio come al solito all’efficiente organizzazione della società locale che ha reso oncor più piacevole il soggiorno di tutti.

In tutto questo le prime pagine di questo campionato provinciale sono comunque scritte in primis dal Dueville che vince con 1435 punti la classifica generale, ma qualcosa si muove dietro con l’Union Creazzo a 1236 punti che non accusa un distacco elevato e soprattutto la resurrezione dell’Atletica Valchiampo con 871 punti  che dopo anni a militare nelle retrovie ritorna a conquistare un podio che ci auguriamo non sia un caso isolato, ma dimostrazione di nuova e recuperata forza.

Ben 86 gli atleti Union presenti alla gara, il che fa ben sperare in una futura maggiore partecipazione perché, se il Dueville può contare su molti atleti di indubbia qualità, cosa che comunque anche a Creazzo non manca, sappiamo bene quanto una numerosa presenza di atleti può cambiare le sorti della classifica, soprattutto nel campionato provinciale.

Da sottolineare poi che il gap accusato dall’Union Creazzo di circa 200 punti deriva principalmente dalle categorie giovanili maschili, ovvero esordienti, ragazzi e cadetti sulle quali quindi bisognerà lavorare per portare tanti giovanissimi a colmare il distacco.

Nelle categorie giovanili femminili invece Creazzo primeggia in grande stile, soprattutto nelle ragazze con ben 4 atlete ai primi 11 posti della classifica, ma anche le cadette hanno ben figurato.

E cominciando proprio dalle giovanissime atlete andiamo a festeggiare il terzo posto di Annie Capitanio che ha ben figurato nella categria esordienti; nella categoria ragazze il capolavoro di giornata con Leila Cattani che domina le avversarie con una gara condotta in testa fin da subito seguita da Anita Francis che ha invece dovuto faticare un bel po’ per domare l’avversaria del Montecchio Precalcino, impresa comunque riuscita nel finale.

Bravi anche Gioele Marani, sesto nei ragazzi e Sean Rampazzo che al primo anno nella categoria cadetti deve fare un po’ di gavetta di fronte ai forti avversari più vecchi di un anno ed accontentarsi di un comunque buono terzo posto.

Bene gli allievi, sia al maschile che al femminile, con Cristina Mietto terza nelle femmine, imitata da Clemente Pasti nei maschi e buon sesto Carlo Mercurella.

Sempre al femminile si distinguono Rebecca Lonedo che onora la giornata e l’Union Creazzo con la sua presenza, lei atleta di livello nazionale e non poteva essere che un primo posto il suo nella categria junior e probante quarto posto anche per Silvia Vezzaro nelle senior.

Citazione d’obbligo per mamma Sara Zerbinati che lascia le figlie al marito e si va a prendere il quinto posto nella categoria amatori A femminile.

Grande prestazione degli amatori A nel cross lungo con ben 4 atleti nei primi 12 ed Edgardo Confessa che confeziona un bel secondo posto frutto di una condotta di gara forse fin troppo aggressiva nella parte iniziale, ma che ha sicuramente pagato visto il finale; a seguire il presidente Fabrizio Micheletto settimo seguito da un ottimo Alex Mazzi ottavo.

La gara finale del cross corto ha poi regalato la ciliegina sulla torta con la splendida vittoria in solitaria di Francesco Palma che mette in riga tutti i master.

Non si fa a tempo a digerire la mole di risultati che subito incombe la seconda prova del campionato regionale a Trissino domenica 22 Dicembre in cui avremo già una prima assegnazione di titoli ed in cui l’Union Creazzo può nutrire sicuramente ambizioni da podio……..o forse qualcosa in più, ma bisognerà essere davvero in tanti.

Tutti i risultati della prima prova in questa pagina http://www.atleticaunioncreazzo.it/?page_id=845