La Vostra Richiesta è stata correttamente inviata. Attendete conferma via mail

Inviate Richiesta Iscrizione - Inserire E-Mail

Chiudi
Home » Articoli Gare » UNION CREAZZO AL MEETING DELLA STANGA

UNION CREAZZO AL MEETING DELLA STANGA

Tra le gare più vecchie ed interessanti del circuito provinciale, il Meeting della Stanga da 36 edizioni occupa stabilmente l’ultimo venerdi di Agosto, segnando di fatto la ripresa delle gare dopo la pausa estiva.

A maggior ragione questa manifestazione ha forse oggi più significato di ieri, visto che il mese di Settembre, pur essendo di fatto un mese ancora propizio per le gare in pista sta progressivamente perdendo il suo appeal e molto poche sono le manifestazioni a cui si può prender parte per dare una degna conclusione alla stagione; basti pensare che a livello CSI provinciale, nessuna gara viene più organizzata da anni in Settembre con i soli campionati Nazionali ad occupare gli atleti.

Ed una qualificata rappresentanza Union ha preso parte al Meeting ben figurando nelle gare organizzate tra cui la famosa “americana”, gara ad eliminazione caratteristica peculiare di questa manifestazione che, altra peculiarità, si svolge nel campo da calcio della Stanga, appositamente allestito con una pista da 80 metri, un anello di 200 metri ed una pedana per il getti del peso che viene  sostituito da una palla medica.

Tra gli atleti creatini presenti i migliori risultati sono arrivati da Elena Santorini che negli 80 metri assoluti (lei è cadetta) ha saputo cogliere la vittoria in batteria ed il terzo posto in finale che un ottimo riscontro cronometrico; con lei Elisabetta Maran che reduce dagli infiniti acciacchi al piede di quest’anno non ha comunque rinunciato all’appuntamento correndo le batterie degli 80 metri.

Al maschile ottimo Luca Rampazzo che alla sua prima partecipazione alla gara dell’americana ha saputo ben sfruttare le sue doti di mezzofondista raggiungendo una più che meritata terza posizione; ad accompagnarlo anche Massimiliano Cattani, promotore della partecipazione dei creatini al meeting che giunge buon quinto dopo aver corso le batterie degli 80 metri.

Anche Chinedu Agu ha ben figurato nella velocità con una buona batteria ed una finale viziata da un leggero indurimento all’adduttore che non lo ha comunque fermato dal conquistare una ottima quarta posizione.

Infine Giulio Marchetto ha partecipato alla gara del getto del peso che gli ha fruttato la sesta posizione.

Insomma una ottima occasione per tutti gli atleti che hanno partecipato ed hanno così potuto verificare la propria preparazione in vista degli imminenti Campionati Nazionali che attendono la squadra nel primo fine settimana settembrino.