La Vostra Richiesta è stata correttamente inviata. Attendete conferma via mail

Inviate Richiesta Iscrizione - Inserire E-Mail

Chiudi
Home » Articoli Gare » SOTTOTONO

SOTTOTONO

La seconda prova del campionato regionale di corsa campestre si è svolta nella località di Falzè di Trevignano che ha accolto i concorrenti con una giornata nuvolosa e pure piovosa, almeno per la prima parte della mattinata.

Un po’ sottotono la partecipazione degli atleti, vuoi per la giornata, vuoi per la concorrenza di altre manifestazioni che soprattutto dopo l’inizio dell’anno si moltiplicano; ne hanno di sicuro guadagnato le partenze delle varie categorie, meno affollate, cosa che non è dispiaciuta visto che il percorso si presentava abbastanza ridotto, soprattutto nelle fasi iniziali con un rettilineo iniziale forse un po’ troppo corto, oltre che decisamente stretto.

Giornata sportiva che si è comunque conclusa in orario, almeno per quanto riguarda le gare, con una lunga attesa per le classfiche di società che hanno visto primeggiare la Castionese, pronta a sferrare l’attacco finale in Marzo, quando nella campestre che si svolgerà nel bellunese sfodererà sicuramente i suoi assi per cercare di superare la Polisportiva Dueville ancora al comando dopo la seconda prova.

Union Creazzo che invece resta al palo, anch’essa con una partecipazione sottotono che non ha permesso di tenere testa alle due davanti, certamente avvantaggiate anche dalle buone qualità dei loro atleti in gara, mentre sappiamo che i creatini hanno nella forza dei numeri il loro lato migliore.

Non molti infatti i piazzamenti di lustro conquistati dagli atleti di Creazzo in questo frangente in cui sono mancati soprattutto quelli a livello giovanile, ma comunque bravi tutti i presenti che con impegno hanno portato a conclusione la loro fatica.

Migliore dei giovani è Edoardo Fin nella categoria Cadetti che con il suo undicesimo posto può essere soddisfatto della propria prestazione, mentre la migliore delle femmine è Sara Alba nella categoria Ragazze che giunge al 14° posto.

E’ andata sicuramente meglio nelle categorie assolute che hanno visto il ritorno alle gare dopo un infortunio al ginocchio di Lucrezia Palma che nella categoria Junior si aggiudica la quinta posizione, iniezione di fiducia che di sicuro la riporterà gradualmente al meglio.

Tra i maschi buon esordio per Giacomo Guarda negli Junior che giunge ottavo.
Le cose migliori giungono dalla categoria amatori A con Sara Zerbinati che ottiene la seconda piazza in un bel finale di gara ed Alex Mazzi che tra gli uomini giunge ottimo terzo e quindi Francesco Palma che non ha nessun rivale nei veterani mettendo quindi la ciliegina sulla torta alla trasferta di Trevignano.

Appuntamento ora con il gran finale provinciale a Montecchio Precalcino l’11 Marzo, mentre le gare regionali vedranno il loro epilogo la settimana successiva con la trasferta a Castion, ed un forte invito a tutti gli atleti di Creazzo ad onorare degnamente questi ultimi due impegni che sono un ottimo banco di prova per la successiva stagione in pista.