La Vostra Richiesta è stata correttamente inviata. Attendete conferma via mail

Inviate Richiesta Iscrizione - Inserire E-Mail

Chiudi
Home » Articoli Gare » MOMENTI DI GLORIA

MOMENTI DI GLORIA

La campestre di Lonigo verrà ricordata per molto tempo perché dopo anni di dominio incontrastato da parte del Dueville, è accaduto in maniera del tutto imprevedibile che in un sol colpo l’Union Creazzo si prende la vittoria di giornata, ma anche il comando della classifica generale del Campionato Provinciale grazie ad una prestazione collettiva davvero importante con piazzamenti e vittorie che non si ricordavano da tempo.

Certo la coincidenza con una gara del Campionato di Società FIDAL ha privato l’evento CSI di Lonigo di più di qualche atleta, anche di Creazzo, ma quanto espresso in campo dagli atleti creatini è una iniezione di fiducia che potrebbe anche cambiare le sorti future della battaglia sportiva.

Ed il Parco di Villa San Fermo, tradizionale campo di gara che ogni 2 anni ospita gli atleti del CSI provinciale è stato il teatro del film che ha visto Creazzo recitare in maniera egregia e meritare l’Oscar che vale i 1026 punti di giornata con il Colli Berici a 749 e la società di casa, la Leonicena a 577, ma soprattutto il Dueville a 565 punti che così perde anche il comando della generale su cui si issa l’Union Creazzo che ora vanta soli 49 punti di vantaggio che saranno durissimi da difendere fra 15 giorni a Montecchio Precalcino, ma che intanto fanno la differenza.

E tanta gloria è arrivata anche per molti atleti creatini presenti sul campo di gara di Lonigo sempre tecnicamente molto interessante con un paio di salitelle impegnative, ma anche delle belle discese che hanno reso le gare veloci e combattute con alcuni finali al fulmicotone e sorpassi entusiasmanti in una giornata soleggiata e moderatamente fresca solo nelle prime battute ed un terreno compatto anche grazie alla prolungata assenza di piogge in questo inverno che oramai non ha più nulla da dire.

Fra i tanti atleti di Creazzo che si sono distinti nella giornata cominciamo dal presidente Fabrizio Micheletto negli amatori B che per primo suona la carica nella gara di apertura andando a vincere dopo molto tempo una campestre; nella stessa gara, ma negli amatori A, Edgardo Confessa conferma la sua caratura di fuoriclasse con una imperiosa e solitaria vittoria a cui fa da spalla un superlativo Alex Mazzi che con il terzo posto colora dei colori banco/azzurro di Creazzo il podio di categoria.

Fra le donne molto bene le sorelle Sara e Michela Zerbinati, prima e seconda nelle amatori A, con Sara capace della terza vittoria consecutiva; quindi Anna Peretti buona seconda nelle senior.

Nelle esordienti grandi emozioni ci ha regalato Sara Alba che con grande grinta ha condotto la gara fino agli ultimi 150 metri per poi arrendersi e giungere comunque ad un ottimo secondo posto con Nicole Capitanio quinta e Diletta De Cao nona a completare la festa; fra i maschi esordio con il botto per Francesco De Cao che ottiene la terza piazza del podio.

Nelle ragazze non si fa sfuggire l’occasione di entrare nella top ten la brava Elena Santorini che giunge sesta con Gaia Nicoletti ottava a dimostrazione della loro crescita costante ed ancor di più stupiscono i maschi con Andrea Campagnolo che ha oramai preso confidenza con le sue potenzialità, ne è testimonianza il suo convincente secondo posto a cui fa da spalla il piccolo, ma dotato di grande falcata Elia Arpegaro che giunge quinto.

Fra i cadetti da citare Boron Nicolò che con l’ottavo posto ottiene il suo miglior piazzamento dell’anno.

Bene anche gli allievi con Andrea Zamunaro quinto e molto bene Francesco Palma fra i veterani che dopo qualche acciacco fisico ritorna a dirigere le danze con una vittoria mai messa in discussione.

Infine i cross corti con grandi sorprese per i colori di Creazzo grazie alla bella performance di Alessia Grignolo che trova conferme al suo impegno negli allenamenti con un brillante sesto posto accompagnata da Caterina Urbani, settima; nel cross corto senior Alessio De Rossi non si tira indietro in una gara combattutissima e giunge sesto e quindi è festa Union nel cross corto master con Cristiano Spiller grintoso e spregiudicato che ottiene una bella vittoria seguito da un sorprendente Enrico Sartori che con un quarto posto agguantato nel finale contribuisce a mettere la ciliegina sulla torta ad una giornata che è stata davvero indimenticabile.

Gran finale a Montecchio Precalcino il 12 Marzo e grande appello a tutti i tesserati di Creazzo per essere presenti a questo ultimo appuntamento in cui vedremo di sicuro il Dueville sfoderare il suo grande spirito di corpo per riacciuffare la testa della classifica, ma siamo sicuri che questa volta avrà davvero tanto da faticare, perché Creazzo c’è!
A questo pagina trovate i risultati completi di giornata:

RISULTATI 2017