La Vostra Richiesta è stata correttamente inviata. Attendete conferma via mail

Inviate Richiesta Iscrizione - Inserire E-Mail

Chiudi
Home » Articoli Gare » L’ESPERIENZA VINCENTE

L’ESPERIENZA VINCENTE

La seconda tappa del circuito provinciale di corsa campestre CSI si è svolta a Fontaniva sulle rive del fiume Brenta, in un contesto oramai conosciuto dagli atleti che, a parte lo spostamento causa forza maggiore dello scorso anno, hanno preso confidenza con il percorso di gara che non presenta particolari difficoltà, ma è certamente godibile e vario, soprattutto nella consistenza del terreno, in alcuni punti molle e ricoperto di foglie, in altre più solido e quindi meno impegnativo.

Il largo respiro dell’area unito alla buona organizzazione, agevolata dalla collaborazione con la Pro Loco locale hanno reso l’uggiosa mattinata dell’11 Dicembre sicuramente meno pesante e l’interesse suscitato da alcune gare molto combattute ha decretato l’ennesimo successo di una manifestazione provinciale CSI che nell’atletica leggera può sicuramente riconoscere uno dei suoi fiori all’occhiello.

Finite le smancerie ecco invece i risultati decretati dal percorso di gara con oltre 500 atleti in campo e la Polisportiva Dueville a comandare le operazioni con 1127 punti, seguita dall’Union Creazzo che con 902 punti riesce a mantenere ancora una distanza abbordabile e quindi l’Atletica Valchiampo con 797 punti ben piazzata.

In casa Union da segnalare delle belle prestazioni con più di qualche vittoria ottenuta dai nostri atleti delle categorie Amatori  e Veterani che grazie alla loro esperienza e continuità nella partecipazione alle gare rappresentano un buon esempio da seguire soprattutto per i giovani allievi e junior che dobbiamo segnalare come quasi latitanti nella giornata di gare e che invitiamo ad unirsi alla festa.

Altra chicca che accogliamo con gioia è l’esordio tra l’altro vincente con la maglia sociale di Cristiano Spiller, atleta già noto nel circuito provinciale che ha deciso di prender casa a Creazzo visto che utilizza la pista locale per i suoi allenamenti; il suo biglietto da visita è la vittoria nel cross corto master in una della più belle e combattute gare della giornata con uno sprint finale che ha acceso l’entusiasmo dei propri compagni di squadra.

Ma andiamo con ordine perché c’è molta carne al fuoco e proprio nella prima gara di giornata registriamo già la prima affermazione Union ad opera di Edgardo Confessa che esordisce con i colori sociali strapazzando la concorrenza nel cross lungo Amatori A con un paio di giri condotti a gran ritmo per poi rilassarsi nel finale; nella stessa gara l’ennesimo quarto posto negli amatori B del presidente Fabrizio Micheletto conferma le buone cose già viste nelle precedenti prove.

Altra vittoria quella di Sara Zerbinati nelle amatori A che si conferma e vista la gara promette di non avere rivali anche in futuro, con la sorella Michela buona quarta.

Tante e bravissime le esordienti femmine Union Creazzo che piazzano ben 3 atlete nelle prime 10 con Nicole Capitanio al terzo posto, Sara Alba quarta e Diletta De Cao settima, accompagnate dai maschi, qualcuno in meno, ma ugualmente bravi con Cristian Trevisan buon settimo.

Tra le ragazze bene Elena Santorini che migliora di gara in gara ed in questo caso entra nella top ten con il nono posto, mentre tra i ragazzi da segnalare il notevole miglioramento di Andrea Campagnolo che dalle retrovie della prima prova passa all’undicesimo posto di Fontaniva.

Grande conbattente Anita Francis nelle cadette che tiene il primo giro e nel finale del secondo perde terreno, ma ha le carte in regola per rifarsi nelle prossime gare; per ora la terza piazza è ben meritata.

A seguire la gara degli allievi e veterani dove abbiamo assistito ad un simpatico siparietto con Francesco Palma, veterano, che grazie alle sue notevoli doti ha tenuto il ritmo dei primi, tutti allievi, e nel secodno dei tre giri previsti si è presentato attorniato dai giovanissimi ragazzi quasi fosse un dignitario con scorta, suscitando l’ilarità dei tifosi presenti.

La sua scontata vittoria di categoria è un altro tassello di esperienza che si aggiunge ai precedenti.

Infine il cross corto master con il già citato Cristiano Spiller, ma a fargli compagnia anche un ritrovato Andrea Oliviero che si piazza al quinto posto.

E siamo quindi giunti alla fine del 2016 che vedrà le varie feste di Natale dei gruppi di allenamento con l’augurio di un 2017 ancora una volta ricco ed entusiasmante che vedrà il suo primo appuntamento il 15 Gennaio a Trissino per la seconda prova regionale.