La Vostra Richiesta è stata correttamente inviata. Attendete conferma via mail

Inviate Richiesta Iscrizione - Inserire E-Mail

Chiudi
Home » Articoli Gare » PENULTIMO ATTO

PENULTIMO ATTO

A Montecchio Precalcino il 2 marzo scorso, si è consumato il penultimo atto della stagione della campestri CSI, in un percorso divenuto oramai un classico della stagione invernale con un finale davvero impegnativo e quest’anno con un ulteriore difficoltà dovuta al fango che, immancabile in questa stagione invernale, non ha risparmiato neanche questa gara.

Infatti a causa delle abbondanti piogge la parte centrale del percorso ha subito un discreto appesantimento causando non poche difficoltà agli atleti che per quest’anno si sono sicuramente abituati a situazioni del genere ed hanno affrontato con la solita grinta le fatche della competizione.

Ed a dettare come al solito legge anche in questo appuntamento ci ha pensato il Dueville che ha sfoderato tutta la sua potenza di fuoco andando a cogliere la vittoria con un punteggio che non lascia scampo alle squadre avversarie, Union Creazzo compresa.

I 1372 punti acquisiti dai vincitori, contro gli 866 di Creazzo ed i 638 del Valchiampo sono una chiara dimostrazione di forza a dimostrazione che la compagine duevillese ha già affilato le armi anche per la trasferta nazionale di aprile che chiuderà la stagione invernale.

Per i creatini la conferma che le categorie giovanili femminili ed il cross corto maschi e femmine costituiscono un piccolo tesoro di punti a cui bisogna cercare di affiancare assolutamente anche gli altri settori, soprattutto il giovanile maschile che risulta essere molto sofferente ad ogni appuntamento.

Nelle classifiche generali per categoria segnaliamo l’ottima performanche di Edgardo Confessa nel cross lungo amatori A, che risolti alcuni problemi fisici ha saputo destreggiarsi bene andando a vincere con Fabrizio Micheletto buon quarto.

Nelle esordienti Annie Capitanio rappresenta una bella certezza con il suo costante terzo posto così come lo è Anita Francis che nelle ragazze si piazza seconda. Buona anche la gara di Gioele Marani che nei ragazzi arriva al quinto posto, mentre Sean Rampazzo nei cadetti si piazza terzo ed infine il cross corto con l’affermazione in una gara senza storia di Francesco Palma con l’ottimo terzo posto di Enrico Sartori.

Appuntamento ora il 9 Marzo a Mossano per il recupero della campestre di Gennaio che rappresenta l’atto conclusivo del circuito provinciale delle campestri CSI, sperando finalmente in un bel sole che sicuramente sarebbe davvero gradito.